Quanto può costare un activity tracker? Range di prezzi

Sempre più persone, non solo sportivi, si dotano di activity tracker perché vogliono avere sempre sotto controllo il quadro della propria salute espressa in numeri, dati e parametri. La scelta è un’impresa fra le tante proposte di mercato. Vedrete che oltre a selezionare i migliori modelli, sarà divertente e stimolante scegliere fra la vasta gamma di fitness tracker rispondenti al vostro budget disponibili sul mercato. Ma quanto può costare un activity tracker? Anche in questo caso il range è molto ampio, ci sono infatti modelli ‘low cost’ da 25 euro in su a gioielli di alta tecnologia che possono arrivare a sfiorare i 500 euro. Leggermente più costosi gli smartwatch, il cui prezzo può oscillare fra 100 e 600 euro. Di norma, una spesa maggiore equivale a una dotazione più ampia di optional, più alto è il prezzo più funzioni… Leggi Tutto

Come scegliere il frigorifero perfetto in base alle abitudini alimentari di chi lo usa

Quando si deve acquistare un frigorifero nuovo bisogna trovargli posto in cucina, prendendo le misure dello spazio che abbiamo deciso di riservargli. Nella misurazione si raccomanda di lasciare sempre un margine di qualche centimetro in più tenendo conto dello spazio necessario per l’apertura del portellone. Più di ogni altro elettrodomestico, il frigorifero rispecchia il proprio stile di vita e le proprie abitudini alimentari. La scelta del frigorifero che si deciderà di acquistare varierà a seconda del numero di componenti che formano il nucleo familiare e se in casa vivono persone con disabilità fisiche che potrebbero trovare difficile, per non dire impossibile, l’atto di piegarsi per prendere gli alimenti dal cassettone in basso o, al contrario, allungarsi per raggiungere gli scaffali alti. La scelta può dipendere anche dal tipo di cibo che si è soliti mangiare e in quale quantità. Per… Leggi Tutto

Microscopi digitali, cosa sono e da chi sono utilizzati

Chi non ha mai usato un microscopio ottico? La mente corre all’infanzia, quando si sono mossi i primi passi nella scoperta del mondo e delle sue ‘creature’ analizzate proprio dall’occhio del microscopio. Usato a scuola, ma anche a casa per pura curiosità, il microscopio accompagna la crescita di tutti i bambini e ne stimola la curiosità per la conoscenza di ciò che non si vede a occhio nudo. Il microscopio nasce con lo scopo di ingrandire tot volte cose piccole in natura o anche oggetti artificiali che necessitano di essere ingranditi. Negli ultimi decenni questo strumento è stato al centro di numerose evoluzioni e con l’avvento di pc e smartphone si è presentato in una veste, quella digitale. I microscopi digitali di ultima generazione sono progettati proprio per essere collegati a computer, notebook, tablet o smartphone per agevolare l’osservazione del… Leggi Tutto

Cuffie, come testarne la qualità? Perché il prezzo non è tutto

Cosa considerare quando si acquistano delle cuffie nuove? Principalmente, esistono tre modi di utilizzare le cuffie, in base ai quali cercarne un paio che si adatti meglio al proprio stile di vita. Ci sono le cuffie ad uso domestico: si consigliano le ‘over ear’ più avvolgenti e spesso le migliori per comfort e qualità del suono, soprattutto se si ha intenzione di usarle per vedere la tivù, ma anche outdoor, quando si è in viaggio, meglio ancora se con la funzionalità che prevede la cancellazione del rumore in grado di isolare da rumori esterni indesiderati come il ronzio di un insetto o il passaggio del treno. Per un’alternativa più economica si può optare per cuffie in-ear e auricolari cablati o wireless, modelli pratici per chi passeggia o corre con il cane, leggere e ultra resistenti alle intemperie e al sudore.… Leggi Tutto